Energy saving e mobilità sostenibile

Le azioni messe in campo da SEA per ridurre le proprie emissioni di CO2 rientrano principalmente nell’ambito delle politiche di energy saving e in quello della mobilità sostenibile.

Risparmio energetico 

SEA ha effettuato interventi nel campo dell’illuminazione, della climatizzazione e dell’innovazione. Gli interventi sull’illuminazione hanno riguardato miglioramenti sia tecnologici, con la sostituzione delle lampade interne ed esterne, sia gestionali, quali lo spegnimento delle luci nelle ore notturne presso i luoghi non frequentati e lo spegnimento notturno della pista non utilizzata per lo scenario anti-rumore o per attività di manutenzione. 

L’ottimizzazione del software di gestione degli impianti ha riguardato, oltre alla climatizzazione, gli impianti di movimentazione bagagli/merci e passeggeri. Sono state introdotte, inoltre, lampade a led e motori ad alta efficienza. 

Gli interventi effettuati su entrambi gli scali hanno comportato un risparmio energetico rispetto all’anno precedente di 13.589 MWh nel 2010 (-7,7% rispetto al 2009), di 8.353 MWh nel 2011 (-5,1% rispetto al 2010) e di 1.080 MWh nel 2012 (-0,7% rispetto al 2011), mentre nel 2013 l’incremento di 6.665 MWh (+4,3% rispetto al 2012) è dovuto all’apertura del terzo satellite all’interno dell’aerostazione per un’area pari a circa 35.000 m2.

Nonostante l’incremento del consumo energetico nell’anno 2013, il consumo rimane comunque inferiore rispetto all’anno 2009 di 16.357 MWh (-9,2%), quando SEA ha iniziato gli interventi relativi alla politica di risparmio energetico.

Titoli di Efficienza Energetica (TEE)

SEA ha definito uno specifico progetto riguardante l'ottenimento dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE - Certificati Bianchi) per interventi di risparmio energetico, completato nel 2013, relativo ai sistemi di illuminazione air-side (torri faro) e landside (strade e parcheggi) di Malpensa e landside di Linate. Il processo è stato formalmente attivato con la presentazione di documenti richiesti il 31/12/2013 e sarà attivo per 5 anni. L'entità economica definitiva sarà oggetto di comunicazioni da parte del Gestore dei Servizi Energetici (GSE).

Mobilità sostenibile

SEA è attiva per ridurre le emissioni dirette e indirette anche attraverso iniziative sul fronte della mobilità sostenibile. Nel corso del 2013 sono state rinnovate le facilitazioni nell’uso dei mezzi pubblici verso i dipendenti per il percorso casa-lavoro, le iniziative di car sharing e car pooling (rivolte a dipendenti e passeggeri) e gli interventi sulle attuali flotte bus navetta (pubblici e privati).

Sono, inoltre, in corso le seguenti iniziative:  

  • progettazione esecutiva, insieme a Trenord, del prolungamento ferroviario da Malpensa 1 a Malpensa 2 attraverso un co-finanziamento comunitario (circa 140 milioni di euro di investimento stimato, comprensivi della realizzazione della stazione di Malpensa 2) al fine di contribuire all’abbattimento degli impatti prodotti dal traffico veicolare originati dall’aeroporto;
  • progetti legati alle auto elettriche quali:
    • e-vai – servizio di car sharing e-vai a Linate e Malpensa (realizzato da Trenord con Sems). In ciascuno degli scali sono presenti 4 auto elettriche con relative colonnine di ricarica. Le postazioni di accesso al servizio sono dislocate in punti strategici del sistema lombardo di mobilità su mezzo pubblico tra cui stazioni ferroviarie e, appunto, aeroporti. 
    • Flotta aziendale air-side – nell’ambito della flotta materiale a trazione elettrica sono presenti 372 veicoli (circa il 27% dei mezzi), in particolare trattorini per il traino convogli bagagli e nastri mobili per il carico/scarico, e sono in corso i lavori con la società tedesca per l’ottenimento di autobus interpista (Cobus) sempre elettrici. Sono in corso azioni di rinnovo e sostituzione con veicoli a trazione elettrica di circa 400 mezzi di servizio dei segmenti A, B e multi spazio (attualmente Fiat 600, Fiat Punto e Fiat Doblò), utilizzati sia dal personale di rampa per spostarsi sottobordo all’attracco dell’aeromobile sia da quello di sicurezza all’interno e all’esterno dell’aeroporto.