Energia

Nella gestione dei consumi energetici il Gruppo SEA si ispira ai seguenti principi:

  • l’energia prodotta deve essere garantita nel rispetto e nella tutela della qualità dell’ambiente;
  • la riduzione dell’impatto ambientale e il miglioramento delle prestazioni ambientali rientrano tra i criteri che concorrono alla definizione delle strategie aziendali, anche sul versante dell’evoluzione infrastrutturale;
  • la consapevolezza di ciascuno (dipendenti, collaboratori, fornitori, appaltatori) in merito alle implicazioni ambientali delle proprie attività costituisce elemento indispensabile per il miglioramento delle prestazioni ambientali di entrambi gli aeroporti.

Interventi di efficientamento energetico

Il Gruppo SEA ha in funzione, in entrambi gli aeroporti, centrali di cogenerazione /trigenerazione che generano costantemente risparmi di energia a beneficio del Gruppo SEA, della qualità dell’ambiente e dei cittadini dei territori limitrofi. Il Gruppo SEA offre prestazioni ad alta efficienza che consentono la generazione di risparmi tanto all’azienda quanto ai clienti che, grazie all’utilizzo del teleriscaldamento, ottengono risparmi legati al calore di recupero. 

Malpensa - Consumi energetici201120122013
Metano (GJ) 12.941 9.770 1.605
Gasolio (GJ) 2.632 2.664 2.578
Energia elettrica (GJ) 426.798 426.794 453.164 (*)

Linate - Consumi energetici201120122013
Metano (GJ) 12.494 9.701 8.839
Gasolio (GJ) 81 0 0
Energia elettrica (GJ) 133.540 129.650 127.274

Nota: (*) I consumi di energia elettrica di Malpensa includono i consumi del terzo satellite e l’energia ceduta a terzi. I consumi di SEA Energia sono esclusi dalle presenti tabelle 

Fonte: SEA

La politica di investimenti in energy saving realizzata negli ultimi anni ha prodotto importanti riflessi nei consumi. La crescita in termini assoluti dell’energia elettrica nel 2013 sullo scalo di Malpensa è dovuta all’apertura del terzo satellite all’interno dell’aerostazione.

SEA Energia

Nel 1992 SEA costituisce insieme ad altri partner industriali la società SEA Energia SpA, con oggetto sociale nel settore costruzione e gestione di impianti di produzione energia.

SEA Energia, controllata oggi totalmente da SEA, progetta, costruisce e gestisce impianti energetici di cogenerazione per la fornitura, la produzione e la cessione di energia elettrica, termica e frigorifera. SEA Energia gestisce le centrali di cogenerazione degli aeroporti di Malpensa e Linate. SEA Energia soddisfa tutto il fabbisogno energetico di Malpensa tramite il suo impianto di trigenerazione che, attivo dal 1998, rende autosufficiente lo scalo nella richiesta di energia elettrica da fonti esterne, calore e raffreddamento tramite un maggiore rendimento della combustione rispetto alle grandi centrali termoelettriche e un’ottimizzazione di fumi e calore di scarico altrimenti perduti. Alla rete si ricorre solo per la riserva elettrica di emergenza. 

SEA Energia – Consumi metano k Sm3

SEA Energia – Consumi metano k Sm3

Fonte: SEA

La centrale si distingue, inoltre, per le elevate potenze erogate ed è una tra le più grandi in Europa. La positiva esperienza di Malpensa nella trigenerazione ha indotto la società ad avviare il progetto anche a Linate, dove il calore prodotto sarà utilizzato per fornire teleriscaldamento ad un’ampia area urbana (Milano-Est). I due impianti sono il primo caso in Italia di applicazione in aeroporto di cogenerazione per cicli combinati e hanno aiutato SEA a ottenere importanti risultati nella razionalizzazione dei consumi attraverso un controllo puntuale delle temperature nei diversi locali dei terminal e degli uffici e su tutta la gamma di utenze legate all’illuminazione. Nel corso del 2013 è proseguita l’attività di produzione di energia termica ed elettrica per soddisfare i fabbisogni del sistema aeroportuale e per la vendita a terzi. Durante il 2013 la produzione di energia elettrica ha registrato una diminuzione del 16% (-72 milioni di kWh).

SEA Energia – Emissioni CO2 (ton)

SEA Energia – Emissioni CO2 (ton)

Nel 2013 la produzione di energia elettrica di SEA Energia ha registrato una diminuzione del 18,1% su Malpensa e 10,2% su Linate rispetto all’esercizio 2012, attestandosi su un totale pari a 377,2 milioni di kWh (-72,0 milioni di kWh) con un conseguente calo dell’energia elettrica venduta che ha registrato una diminuzione del 18,8% su Malpensa e 10,2% su Linate rispetto all’esercizio 2012, attestandosi su un totale pari a 347,9 milioni di kWh (-68,8 milioni di kWh).

Energia elettrica venduta nel 2013

Energia elettrica venduta nel 2013

Fonte: SEA

Energia termica prodotta nel 2013

Energia termica prodotta nel 2013

Fonte: SEA

Nel 2013 la produzione di energia termica di SEA Energia ha registrato un aumento del 3,6% (+12,1 milioni di kWh) rispetto all’anno precedente, attestandosi a 344,8 milioni di kWh. 

La Centrale di Linate ha ottenuto il riconoscimento dei certificati verdi emessi dal Gestore dei Servizi Energetici GSE (Gestore Servizi Energetici) e validi per 8 anni dall’emissione. 

Tale aumento è stato sostenuto dalle maggiori richieste di energia termica correlate alle rigide condizioni climatiche dei primi mesi del 2013, che hanno determinato un maggiore fabbisogno di riscaldamento. Su tale incremento ha influito anche la crescita dell’energia termica ceduta per il teleriscaldamento del quartiere di Milano Santa Giulia, prodotta dalla centrale di Milano Linate.

Certificati bianchi

Le caratteristiche della centrale tecnologica di Malpensa soddisfano i requisiti per il riconoscimento da parte del GSE (Gestore dei Servizi Energetici) di certificati bianchi a sostegno economico per le unità cogenerative a elevato rendimento. Per la produzione cogenerativa della centrale di Malpensa per l’anno 2013, saranno richiesti al GSE n. 6.339 certificati bianchi di cui n. 4.681 spettanti al ciclo combinato 1 (CC1) e n. 1.658 al ciclo combinato 2 (CC2).