Sviluppo professionale

Le iniziative di sviluppo attuate nel corso del 2013 sono state caratterizzate dalla duplice volontà di favorire e potenziare la crescita professionale delle risorse più contributive, fornendo contemporaneamente all’azienda maggiori strumenti per l’ingaggio delle persone rispetto ai risultati attesi.

In quest’ottica, nel corso del 2013 sono state definite le linee guida e metodologiche del progetto di Performance Management dedicato ai quadri che, in via sperimentale, a partire dall’esercizio 2014, consentirà la valutazione della prestazione attraverso l’assegnazione di obiettivi specifici per ciascun ruolo aziendale. La valutazione della prestazione per obiettivi costituisce un ulteriore elemento a completamento del sistema di gestione e sviluppo dei quadri che consentirà di misurare e comunicare l’allineamento delle prestazioni rispetto al contributo atteso indirizzando la prestazione e i comportamenti organizzativi, potenziare il ruolo e la capacità manageriale dei capi, rendere esplicito il contributo individuale agli obiettivi aziendali, diffondere la cultura della misurazione. Nel corso del 2013, una serie di aree aziendali hanno partecipato al progetto pilota per la definizione degli elementi della valutazione e, grazie al contributo delle persone coinvolte, valutati e valutatori, è stato possibile costruire l’impianto del sistema di valutazione della prestazione. 

E’ inoltre proseguito il lavoro di implementazione e completamento del Sistema Professionale con la definizione di nuovi mestieri da assegnare alle nuove professionalità presenti in azienda e l’aggiornamento delle competenze per una maggiore aderenza delle professionalità all’evoluzione dei ruoli organizzativi.

In continuità con gli anni precedenti, nel 2013 continua il programma di Development Center dedicato ai quadri neo inseriti o di nuova nomina. Il Development ha la finalità di osservare le capacità manageriali e di focalizzare i punti di forza e di debolezza di ciascun partecipante in modo da innescare un percorso di autosviluppo e crescita professionale.

Nel 2013 è stata realizzata una nuova azione di sviluppo, il Project Work, dedicato a profili di middle management con la finalità di contribuire all’analisi ed elaborazione di proposte utili su temi e progetti di valore strategico per l’azienda. Le persone invitate a partecipare (2 gruppi di 12) sono state identificate a seguito degli esiti dei processi di valutazione (prestazione, competenze e potenziale e priorità di azione per lo sviluppo manageriale).  

I gruppi, che hanno operato in qualità di consulenti interni per alcune funzioni aziendali (committenti), hanno affrontato temi di organizzazione processi, business development ed efficientamento costi.

Il calendario degli incontri ha previsto tre giornate dedicate alle attività di gestione del progetto e tre workshop orientati a una formazione di tipo esperienziale sulle competenze di negoziazione, proattività e orientamento al risultato e “gestione del rischio“.

Per tutta la durata del progetto, sul sito SEIinSEA è stata attiva una sezione dedicata, accessibile solo ai componenti dei gruppi e ai tutor, per lo scambio di comunicazioni e la raccolta di materiali di lavoro da condividere. Complessivamente sono stati pubblicati sul portale 150 documenti e 260 post.

Lo studio di fattibilità e l’esito del lavoro di gruppo sono stati presentati in un’apposita riunione al vertice aziendale che ha validato le proposte.

A conclusione del percorso formativo, tutti i partecipanti, attraverso un colloquio individuale con il tutor di progetto, hanno potuto ottenere un feedback rispetto alle proprie aree di forza e di miglioramento per condividere e intraprendere azioni di sviluppo e crescita professionale.

Valutazioni delle performance e dello sviluppo della propria carriera suddiviso per genere

La percentuale dei dipendenti suddivisa per genere che hanno ricevuto regolarmente valutazioni delle performance sono in continuità con i dati dello scorso anno e riguardano principalmente dirigenti e quadri.

Dipendenti coinvolti in processi formalizzati di valutazione della prestazione (%)

Dipendenti coinvolti in processi formalizzati di valutazione della prestazione (%)

Fonte: SEA